Il mondo sembra sempre più luminoso dietro un sorriso.

SBIANCAMENTI PROFESSIONALI

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento è il metodo più semplice ed efficace per migliorare l'aspetto del sorriso.

I nostri denti perdono il loro candore per molti motivi: il tempo che passa, troppi tè e caffè bevuti, fumo, assunzione di farmaci. poca attenzione all'igiene orale.

 

Lo sbiancamento dentale professionale, detto anche bleaching, prevede varie metodiche.

 

Nel nostro studio pratichiamo il trattamento ambulatoriale con perossido di idrogeno attivato da lampada LED.

  • Si parte da una prima visita per valutare lo stato di salute di denti e gengive.

  • Spesso è seguita da una seduta di igiene orale: prima di sbiancare dobbiamo, Infatti, eliminare dai denti tutto il tartaro ed eventuali macchie( caffè, the, fumo) presenti.

  • A questo punto, con l'aiuto della scala colori, determiniamo il colore di partenza dei denti del paziente.

 

Ora siamo pronti per la fase operativa!

  • Posizioniamo un apribocca ed andiamo a fissare la diga liquida, una resina con la quale proteggiamo i tessuti gengivali.

  • La fase successiva prevede l'applicazione del gel sbiancante. Una volta posato si lascia agire per un tempo variabile a seconda del prodotto usato (in genere 15-20 min). Possiamo fare 2-3 applicazioni per seduta; terminata l'ultima applicazione si aspira lo sbiancante e si lavano bene denti e gengive per eliminarne ogni traccia.

Tolta anche la diga liquida riprendiamo la scala colori e determiniamo la nuova tonalità raggiunta dai denti del nostro paziente.

Nel nostro studio prevediamo un' ulteriore visita per controllare la stabilità dello sbiancamento ottenuto e fare, se necessario, qualche ritocco.

  BLEACHING DEI DENTI NON VITALI

 

 Lo sbiancamento dei denti non vitali segue una  procedura  totalmente diversa da quanto finora descritto.

In questi casi, Infatti, si utilizza il perossido di idrogeno al 35% che viene inserito direttamente all'interno del dente che si vuole sbiancare.

A questo punto si effettua un' otturazione provvisoria ed il paziente è congedato.

Trascorsi due o tre giorni il paziente tornerà in studio e l'odontoiatra verificherà il grado di sbiancamento ottenuto valutando la necessità o meno di effettuare un'ulteriore applicazione.